Registrato

WEB CONFERENCE “LOCKDOWN VS. SALUTE MENTALE: la tutela del paziente nell’era Covid-19”

Recorded
RIGUARDO A QUESTO WEBINAR
In questi mesi di emergenza sanitaria, ci si è concentrati soprattutto sui danni fisici e su quelli economici del Covid-19, senza soffermarsi abbastanza sulle ripercussioni psicologiche dell'epidemia.

Uno studio pubblicato da “The Lancet”, ha recentemente preso in analisi le ripercussioni psicologiche in Cina, evidenziando come superati i dieci giorni di isolamento la mente inizi a cedere, e, a partire dall'undicesimo giorno emergano stress, nervosismo ed ansia, i cui effetti diventano più gravi al traguardo del 15esimo giorno di lockdown.

Inoltre “Open Evidence” ha condotto una ricerca in Italia, Spagna e Regno Unito, da cui è emerso che in Italia il 41% della popolazione è, attualmente, “a rischio salute mentale” a causa di vari fattori di vulnerabilità socio-economica (tale percentuale sale al 46% in Spagna ed al 42% nel Regno Unito).

Mentre dallo Studio effettuato dall’Università dell’Aquila in collaborazione con l’Università di Roma Tor Vergata pubblicato sulla rivista “MedRxiv”, su un campione di 18mila persone è emerso che il 37% degli intervistati presenta sintomi da stress post traumatico, il 20% ansia severa, il 7% insonnia e il 21% stress.

Le problematiche di salute mentale sono legate a vari indici di misurazione, tra i quali stress e ansia per l’incertezza sul futuro economico ed occupazionale, per le difficili condizioni di vita, spesso confinate in spazi ristretti e condivisi con bambini da accudire anche nell’ambito di attività “smart-working”.

I costi di questa epidemia saranno, pertanto, alti anche dal punto di vista psicologico ed è stato stimato che saranno 300mila o più, i pazienti che svilupperanno disturbi psichici, soprattutto tra coloro che hanno meno risorse e meno capacità di adattamento. Appare, in questa fase, fondamentale concentrare l’attenzione su tale tematica, al fine di individuare i più adeguati percorsi terapeutici e gestionali per tali pazienti e rivalutare quanto già strutturato ante Covid per i pazienti già affetti da patologie di tale ambito.

La Web Conference ha l’obiettivo di stimolare il dibattito tra pazienti, clinici, SH istituzionali e industria ed individuare soluzioni innovative condivise, alla luce di una attenta analisi delle ripercussioni, sia di ambito clinico che gestionale, che la pandemia ed il conseguente lockdown, avranno su “nuovi e vecchi” pazienti, peraltro estremamente fragili.

Il “Virtual Meeting Center” di MA Provider gestirà tutti i collegamenti, grazie ad una piattaforma specifica su “server dedicato”, i relatori “in remoto” saranno coordinati dal giornalista Alessandro Cecchi Paone e, al termine degli interventi frontali, per agevolare contraddittorio e approfondimenti, gli ospiti saranno ricollegati agli studi di Milano per una sessione live di “question & answer”.

Le domande dei partecipanti all’evento potranno essere inviate, previa iscrizione, all’indirizzo mail ask.salutementale@maprovider.com, entro due giorni dalla data di svolgimento della web conference.
PROGRAMMA
  • 09:00 Introduzione - Alessandro Cecchi Paone
  • 09:15 La Salute mentale nell’era del Covid-19: presentazione ricerche “Open Evidence” e “MedRxiv” - Cristiano Codagnone, Rodolfo Rossi
  • 09:45 Le linee programmatiche di intervento dei Dipartimenti di Salute Mentale, per la migliore gestione dell’impatto psicomentale determinato dall’epidemia COVID-19 - Enrico Alleva
  • 10:00 Lockdown e supporto psicologico - Fabrizio Starace
  • 10:15 L’approccio del Ministero della Salute: il supporto psicosociale post Covid-19 - Sandra Zampa
  • 10:30 Le ripercussioni della pandemia sulla salute mentale del paziente già fragile - Enrico Zanalda, Massimo Di Giannantonio
  • 11:00 Le iniziative delle industrie farmaceutiche “in prima linea” nell’area terapeutica - Tiziana Mele, Fabrizio Ballantini
  • 11:30 Le linee di indirizzo per garantire la migliore tutela assistenziale e psicologica dell’adulto e del bambino - Raffaele Mautone*, Michela Rostan*, Fabiola Bologna, Paolo Siani
  • 12:15 Il disagio dei pazienti affetti da disturbi mentali durante e dopo l’epidemia - Gemma del Carlo, Francesco Baglioni, Luigina Di Liegro
  • 13:00 Question & Answer
  • 13:30 Conclusione - Alessandro Cecchi Paone
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
  • Quando: Rome
  • Durata: 5 hours
  • Prezzo : Gratuito
  • Lingua: Italian(Customized)
  • Chi può partecipare? Chiunque abbia il link per l'evento può partecipare
  • Possibilità di accesso telefonico? (Solo ascolto): Non disponibile.
PRESENTATORI COINVOLTI
OSPITATO DA